Frese di estrazione a catena

Sistema di estrazione per silo bunker a sezione rettangolare o circolare, con due o più bracci di estrazione a movimento alternato; movimento generato da pistoni e centralina idraulica.

Caratteristiche tecniche:
    Sistema di estrazione con fresa a catena, per silo di sezione circolare

    Caratteristiche tecniche:
    • Diametri silo: a partire da 4 metri
    • Catena con denti in carpenteria smontabili e sostituibili
    • Numero di fori di scarico: 1
    • Porta di ispezione estrattore dotata di micro di sicurezza
    • Esecuzione robusta ed adeguata agli elevati sforzi a cui è sottoposto
    Benefits
    • Basso costo di manutenzione
    • Sistema di estrazione efficiente e relativamente economico
    Applicazioni
    • Industria lavorazione del legno
    • Industria lavorazione della plastica, gomma, poliuretano ed affini
  • Dimensioni: adattabile a qualsiasi dimensione di silo bunker;
  • Movimentazione mediante centralina idraulica con pistoni a doppio effetto dotati di micro di posizione;
  • Costruzione in robusta carpenteria metallica opportunamente dimensionata in funzione dei carichi a cui l’estrattore è sottoposto;
  • Collari guida di ancoraggio a terra su piastre cementate;
  • Lame contro l’arretramento del materiale, fissate al piano di cemento.
Benefits:
  • Efficiente sistema di estrazione;
  • Ridotto costo di manutenzione;
  • Basso consumo energetico
  • Componenti idraulici di standard qualitativo elevato;
  • Scarico materiale ad una estremità con possibilità di installazione coclea, nastro o trasportatore a catena;
  • Lo stoccaggio dello scarto di produzione può essere effettuato in un silo di cemento interrato, utile nel caso di ridotto spazio esterno da dedicare agli impianti.
Applicazioni:
  • Estrazione materiale sfuso, impianti alimentazione caldaie a biomassa, impianti di alimentazione essicatoi; impianti per la produzione di biomassa.